Tutti Vanno alla Capanna

Tutto Vanno alla Capanna
Spettacolo Natalizio: finalmente saprete cosa si dicevano il Bue e l’Asinello e che tipi erano i Re Magi!

Vi proponiamo uno spettacolo legato ad una ricorrenza e lo facciamo con uno scopo preciso: svelare alcuni retroscena! Vorreste sapere cosa si diceva la gente mentre aspettava nella calca la notte di quel primo Natale? Vi piacerebbe conoscere il pensiero del Bue e dell’Asinello? Sareste curiosi di ascoltare la viva voce di Melchiorre? Bene, siamo in grado di svelare tutto questo e molto altro ancora!
Tutti vanno alla Capanna è uno spettacolo per Natale che si ispira al Presepe, dando vita ai suoi personaggi colti nella concitazione del cammino verso la Capanna.
I Re magi, due soldati romani, un contadino e sua figlia, un cane e un agnello sono i protagonisti di storie che si alternano e si intrecciano.
L’evento é vissuto da tutti i personaggi con curiosità ed eccitazione, ne intuiscono l’importanza senza riuscire ancora a decifrarne la sostanza. Da ciò una rappresentazione del Presepe in una atmosfera di movimentata quotidianità da cui scaturisce una comicità leggera e assolutamente rispettosa dell’aspetto religioso.
Lo spettacolo infatti suggerisce la presenza della Famosa Famiglia senza mostrarla, anche se é proprio lì davanti, tra il pubblico e il Bue e l’Asinello, che sono i conduttori del gioco.
In scena tecniche miste: burattini, oggetti e attori con lo scopo di far risaltare il racconto in modo che ogni singola parte sia espressa al meglio.

Dello spettacolo esiste una versione con musica registrata e una con l’Orchestra Fiati delle Marche diretta dal maestro Michele Mangani che fa da grandioso scenario e partecipa attivamente all’evento.

 

Immagini

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *